IL SISTEMA DI INFORMAZIONE VISTI SCHENGEN (VIS) PIENAMENTE OPERATIVO IN TUTTO IL MONDO

Posted on December 3, 2015


BRUXELLES\ aise\ – Il Sistema di informazioni visti Schengen (VIS) da oggi, 2 dicembre, copre il mondo intero, contribuendo a una gestione più efficiente delle frontiere esterne dell’UE. Cominciando dal Nord Africa a ottobre 2011, il sistema è stato progressivamente adottato nel resto del mondo nel corso degli ultimi quattro anni.
Il database VIS ora contiene tutti i dati relativi alle domande di visto presentate da cittadini di paesi terzi, compresi i dati biometrici (impronte digitali e una immagine digitale del volto).
A ogni ingresso nell’area Schengen, le impronte digitali del titolare del visto sono confrontate con quelle del database. Il sistema previene gli ingressi irregolari e la falsificazione dei visti e consente un esame più rapido delle domande grazie all’uso dei dati biometrici.
Possono accedere al database le autorità nazionali che esaminano le domande di visto, le autorità di frontiera al momento dell’ingresso nell’area Schengen e le autorità di migrazione e asilo all’interno della stessa area per verificare l’identità del titolare del visto o identificare una persona. Anche le forze dell’ordine e l’Europol hanno accesso alla banca dati per impedire, individuare e investigare attacchi terroristici e altri crimini gravi.
Da ottobre 2014 l’identità del titolare e l’autenticità del visto devono essere sistematicamente verificate all’ingresso nell’aerea Schengen. (aise) 

Posted in: Uncategorized