“I COLORI DELL’AUTUNNO”: DOMANI A DIGNANO IL PROGETTO DELL’UNIONE ITALIANA

Posted on November 11, 2015


FIUME\ aise\ – Nell’ambito delle attività del settore Scuola del “Programma di lavoro dell’Unione Italiana per il 2015”, si terrà domani, 11 novembre, dalle 9.30 a Dignano la VII edizione de “I colori dell’autunno”.
L’iniziativa è organizzata dall’Unione Italiana nell’ambito del piano permanente di collaborazione con l’Università Popolare di Trieste ed è finanziato con i mezzi dello Stato Italiano in favore della Comunità Nazionale Italiana in Slovenia e Croazia.
Il programma di quest’anno s’intitola “I dize che Dignano no xe bello”, al quale parteciperanno 272 bambini delle III classi delle Scuole elementari della Croazia e delle IV classi delle Scuole elementari della Slovenia.
L’edizione 2015 si realizzerà in collaborazione con la Scuola elementare di Dignano e l’Ecomuseo “Istrian de Dignan”.
“I colori dell’autunno” è una giornata di studio multidisciplinare con percorso didattico integrato, dedicato agli allievi delle classi inferiori delle scuole elementari della Comunità Nazionale Italiana. La VII edizione – come detto – si realizzerà in collaborazione con la Scuola elementare italiana di Dignano el’Ecomuseo Istrian de Dignan, il quale gestirà la realizzazione del progetto che prevede la partecipazione attiva dei volontari internazionali del progetto DINAMIC (Servizio di Volontariato Europeo).
Il progetto è stato pensato come una visita educativa itinerante ecosostenibile nei luoghi di più alto interesse storico-culturale e gastronomico di Dignano e dell’Istria. La principale tematica del tour didattico sarà l’autunno e le peculiarità della città.
Il percorso ludico-pedagogico verrà scandito in differenti tappe in cui verranno proposte agli alunni specifiche attività culturali connesse alle differenti location. Una volta formati gli undici gruppi, gli allievi saranno impegnati in una caccia al tesoro di carattere gastronomico-culturale. A ciascun gruppo verrà assegnato un circuito diverso e, alternandosi nelle differenti tappe, riceveranno un particolare alimento locale da assaggiare sul momento o da mettere nella borsa ecosostenibile e consumare a fine percorso. Inoltre, durante l’itinerario didattico,alla fine di ogni tappa, a ciascun gruppo, verranno distribuite delle lettere che, assemblate, indicheranno l’ultima tappa del percorso. All’arrivo alla destinazione finale gli alunni potranno consumare il pranzo al sacco raccolto e dilettarsi in attività ludiche connesse alla tradizione popolare locale e ai colori dell’autunno. (aise)

Posted in: Uncategorized