“Ecco perché il mio spettacolo sulle Foibe dà fastidio”

Posted on October 27, 2015


Continua l’attenzione dei media verso il caso di Luca Andreini, regista diciottenne di Bergamo, finito al centro della cronaca per le minacce ricevute a causa della sua ultima opera teatrale “Rumoroso silenzio”,  che racconta il dramma dell’esodo e delle Foibe.

LEGGI L’ARTICOLO

http://www.ilprimatonazionale.it/cultura/foibe-andreini-bergamo-32966/

Posted in: Uncategorized