Gorizia, cerimonia al Lapidario: Romoli attacca l’Anpi

Posted on May 5, 2015


Alla vigilia della cerimonia al Lapidario (appuntamento oggi – 3 maggio, ndr – alle 17.30 al Parco della Rimembranza) scoppia una polemica a distanza fra il sindaco Ettore Romoli e l’Anpi, l’Associazione nazionale partigiani d’Italia. Tutto nasce dal fatto che tale sodalizio «non ha condannato, né attraverso un comunicato stampa né con una semplice dichiarazione, l’atto vandalico ai danni del monumento che ricorda i 665 deportati dai partigiani titini che furono poi fucilati o infoibati». Tant’è che, ieri mattina, il primo cittadino l’ha fatto notare. «Non mi sembra che l’Anpi abbia preso le distanze», la sottolineatura del primo cittadino. Cosa dice l’Associazione nazionale partigiani d’Italia, una volta sollecitata a prendere posizione? Il suo è stato un atto deliberato? O una semplice dimenticanza? A rispondere è Mirko Primosig, presidente della sezione di Gorizia dell’Anpi. Ringrazia per avergli dato la possibilità di chiarire la posizione dell’associazione.

 

LEGGI L’ARTICOLO

http://ilpiccolo.gelocal.it/trieste/cronaca/2015/05/03/news/cerimomia-al-lapidario-romoli-attacca-l-anpi-1.11348533

Posted in: Uncategorized