FESTA DEL POPOLO VENETO: A SAN GIOVANNI EVANGELISTA 300 RAGAZZI DI 124 SCUOLE FESTEGGIANO 37 VINCITORI DEL CONCORSO ALLA RICOPERTA DI LINGUA, TRADIZIONE, STORIA. STIVAL, “GRANDE SUCCESSO CHE OGNI ANNO CRESCE”.

Posted on March 30, 2015


AVN) Venezia, 25 marzo 2015

Sono state ancora una volta le scuole del Veneto, dell’Istria e della Slovenia le principali protagoniste della Festa del Popolo Veneto, che da alcuni anni è stata istituita con legge regionale nel giorno del 25 marzo, data della fondazione di Venezia, che viene fatta risalire a quel giorno dell’anno 421.
Una festa all’insegna della riscoperta della storia, delle tradizioni, della lingua veneta, delle fiabe e delle leggende centenarie, che la Regione del Veneto, l’Unione delle Pro Loco del Veneto e l’Ufficio Scolastico Regionale hanno organizzato alla Scuola Grande di San Giovanni Evangelista a Venezia, dove, nel corso di un meeting affollato da almeno 300 ragazzi, sono state premiate le Scuole vincitrici del Concorso “Tutela, Valorizzazione e Promozione del Patrimonio Linguistico e Culturale Veneto”. A festeggiare i giovani che, in un’atmosfera gioiosa e frizzante, hanno rappresentato sul palco i loro lavori, c’erano l’Assessore regionale all’identità veneta Daniele Stival, il Presidente dell’Unpli Giovanni Follador, la dirigente dell’Ufficio Scolastico del Veneto Daniela Beltrame, il Presidente della Comunità degli Italiani di Slovenia e Croazia Maurizio Tremul, la Dirigente regionale Maria Teresa De Gregorio e il curatore scientifico del Concorso professor Paolo Scapinello.
“La scelta dell’ambito culturale e il coinvolgimento delle scuole venete, istriane e slovene in questa festa continua ad essere vincente e l’interesse aumenta ad ogni edizione – ha sottolineato Stival – e premia così un’intuizione che avemmo nel 2007. “Questi ragazzi e i loro insegnanti sono stati bravissimi, ed hanno colto in pieno l’importanza di studiare il passato per crescere nel futuro. Fa piacere constatare – ha aggiunto anche Stival –  che gli studenti veneti stanno dando prova di grandi capacità, tanto da risultare spesso i migliori in Italia e anche all’estero quando vi è l’occasione di confrontarsi con altre realtà scolastiche”.
Al Concorso hanno partecipato 124 scuole di tutto il Veneto e  da Croazia e Slovenia, che hanno realizzato ben 182 progetti su vari ambiti: Teatro, Musica e Poesia; Ricerca Storica ed Enogastronomica: Leggende e Misteri. 37 progetti  hanno vinto un premio, anche in denaro, per un totale di 30.000 euro che saranno interamente reinvestiti nelle attività didattiche.
Le celebrazioni del 25 marzo proseguono in serata, a partire dalle 18 a Cà Corniani di Caorle, e proseguiranno fino a tarda sera con appuntamenti culturali, esposizioni enogastronomiche, canti e balli tipici della storia del Veneto.

Posted in: Uncategorized