RINVIO COMITES: DECRETO ALLA CAMERA/ IN SENATO LA RIFORMA DELLA LEGGE ELETTORALE

Posted on November 25, 2014


ROMA\ aise\ – Settimana “calda” a Montecitorio dove arriverà in Aula prima il Jobs Act e poi la Legge di Stabilità. Nel frattempo, la Commissione Affari Costituzionali in sede referente inizierà l’esame del decreto 168/2014 che ha rinviato al 2015 le elezioni dei Comites, inizialmente previste il 19 dicembre. Sempre in sede referente, i deputati proseguiranno l’esame dei progetti di legge di revisione costituzionale.

Nell’agenda della Commissione Affari Esteri, mercoleì, le Comunicazioni del Presidente Cicchitto sulla missione svolta a Ginevra in occasione della 20ma Sessione del gruppo di lavoro del Consiglio Diritti umani delle Nazioni Unite. Quindi inizierà, in sede referente, l’esame del ddl di ratifica della Convenzione internazionale per la protezione di tutte le persone dalle sparizioni forzate adottata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 dicembre 2006.
Audizioni in Commissione Finanze dove, nell’ambito delle tematiche concernenti l’attuazione dell’Unione bancaria europea e il credito all’economia, ascolterà, in sede informale, i rappresentanti dell’Associazione bancaria italiana (ABI).
La Commissione Cultura, domani, si riunirà in comitato ristretto per l’esame delle proposte di legge per la “Diffusione del libro su qualsiasi supporto e per la promozione della lettura” e avvierà l’esame di quella sull’inserimento dello studio della tecnica e della tecnologia contro le barriere architettoniche negli edifici pubblici e privati nei programmi didattici delle scuole.
In Commissione Affari Sociali, in sede referente, proseguirà l’esame dei progetti di legge sulla Delega al Governo per la riforma del Terzo settore; quindi, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sul ruolo, l’assetto organizzativo e le prospettive di riforma dell’Istituto superiore di sanità (ISS), dell’Agenzia italiana del farmaco (AIFA) e dell’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Age.NA.S.), i deputati ascolteranno il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin.
In Senato, la Commissione Affari Costituzionali sarà impegnata in nuove audizioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva per l’istruttoria legislativa del disegno di legge che riforma la legge elettorale, il cosiddetto Italicum.
Domani pomeriggio, la Commissione Affari Esteri si riunirà per l’esame di diversi ddl di ratifica di accordi internazionali; quindi, mercoledì 26, insieme ai colleghi della Commissione Ambiente di entrambe le Camere, ascolteranno il Ministro dell’ambiente, Gina Luca Galletti, chiamato a riferire sul recente accordo tra Stati Uniti e Cina sul cambiamento climatico e sulle prospettive internazionali di protezione dell’ambiente.
Audizioni anche in Commissione Finanze che questa settimana, insieme ai colleghi della Giustizia, proseguirà l’esame del disegno di legge in materia di rientro dei capitali detenuti all’estero e autoriciclaggio, ascoltando rappresentanti di Banca d’Italia: Emanuele Fisicaro, Maurizio Leo e Stefano Loconte.
La Commissione Industria, mercoledì 26, proseguirà la discussione sul marchio “Italian Quality” e delle petizioni ad esso attinenti. Nell’ambito dell’esame dell’atto “Strategie nuovi vertici società partecipate dello Stato”, domani verrà ascoltato l’Amministratore delegato di Snam, Carlo Malacarne.
Inizierà domani la settimana di lavoro della Commissione Ambiente che, in Ufficio di Presidenza, ascolterà Nicola Dell’Acqua, commissario delegato sulla situazione di criticità degli impianti di depurazione in Campania. I rappresentanti di Confindustria interverranno mercoledì 26 sul ddl “Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell’uso eccessivo di risorse naturali”. Infine, giovedì, la Commissione incardinerà i provvedimenti in materia di isole minori. (aise)

Posted in: Uncategorized