Insediata a Spalato corrispondente consolare

Posted on August 21, 2014


Il 23 aprile, con l’autorizzazione del Ministero degli Esteri,
la prof.ssa spalatina Maja Medić è stata nominata corrispondente
consolare del Consolato generale d’Italia a Fiume per
la Contea Spalatino-dalmata, eccetto l’isola di Lesina dove
già opera la corrispondente consolare Alessandra Tudor.
Grazie all’interessamento del sindaco di Spalato Ivo Baldasar,
ai primi di agosto la Medić si è insediata in un ufficio al
primo piano dello stesso edificio di Riva 10/I che fino al 1° dicembre
2013 ospitava il Consolato d’Italia. L’orario d’ufficio è
dalle 10 alle 14, ma i connazionali residenti, i turisti e gli imprenditori
italiani possono chiamarla 24 ore su 24 al numero
di cellulare +385/(0)91/ 5872468 o spedirle mail agli indirizzi
maja.medic1@st.t-com.hr o majamedic393@gmail.com. Le
funzioni del corrispondente consolare sono: fornire informazioni
sui servizi consolari e le procedure da seguire; raccogliere
la documentazione presentata dai connazionali per
successive istanze da sottoporre al Consolato generale; ricevere
le autocertificazioni dei connazionali dirette al Consolato
generale; inoltrare al Consolato generale la documentazione
consegnata dai connazionali e collaborare con il Consolato
generale in caso di assistenza da prestare loro. Maja Medić
ha già instaurato ottimi rapporti con la Città di Spalato, la Comunità
degli Italiani, la locale sezione della Società “Dante
Alighieri” e l’Istituto Italiano di Cultura a Zagabria.
Nel frattempo il Ministero degli Affari Esteri ha deciso di
nominare a breve un viceconsole onorario d’Italia a Spalato.
Altra buona notizia è che dal 21 marzo scorso la prof.ssa
Gerardina Antelmi ha tenuto presso la Comunità degli Italiani
di Spalato un corso gratuito di italiano per oltre 600 poliziotti
spalatini, su incarico e con il finanziamento della Farnesina.

Advertisements
Posted in: Uncategorized