“L’EUROPA STA CRESCENDO. LA CROAZIA NELL’UNIONE EUROPEA ED IL FUTURO DEI GIOVANI. IL RUOLO DEI CORREGIONALI” IN UN CONVEGNO A FIUME

Posted on December 12, 2013


FIUME\ aise\ – “L’Europa sta crescendo. La Croazia nell’Unione Europea ed il futuro dei giovani. Il ruolo dei corregionali” è il tema della tre-giorni di convegno che si aprirà domani, venerdì 13 dicembre, a Fiume presso Palazzo Modello, sede della Comunità degli Italiani.

 

La giornata inaugurale sarà, in realtà, occasione di svago e di incontgro con l’accoglienza dei partecipanti che arriveranno alle ore 13 all’aeroporto e alla stazione ferroviaria di Trieste. Una volta a Fiume alle ore 18.30 è previsto il concerto di benvenuto del coro “Serenade Ensemble” insieme ad alcuni studenti del “Collegio del Mondo Unito” di Duino diretti dal maestro Stefano Sacher e del coro della Comunità Italiana “Virtuosi Fiumani”. Quindi la cena a buffet.
I lavori veri e propri inizieranno l’indomani, sabato 14 dicembre, alle ore 9.00, coordinati da Maurizio Tremul, presidente della Giunta Esecutiva dell’Unione Italiana. Ad aprire il convegno i saluti delle autorità: Erik Fabijanic, presidente del Consiglio della Regione litoranea-montana della Repubblica di Croazia, Franco Iacop, presidente del Consiglio Regionale Agnese Superina e della Comunità degli Italiani di Fiume, ed il console generale d’Italia a Fiume, Renato Cianfarani.
Seguiranno quindi gli interventi di Eduart Biasizzo, esperto Balcani dell’Ufficio Diplomatico del presidente del Consiglio, su “Il ruolo dei giovani nell’Europa allargata”, Furio Radin, presidente dell’Unione Italiana e deputato della CNI al Sabor, su “I giovani della Comunità Italiana nell’Unione Europea” e Cesare Costantini, direttore dell’ERAPLE, a nome delle sei Associazioni dei corregionali all’estero.
Dopo la proiezione del video “Domestiche rivoluzioni – Mobili, oggetti ed emozioni quotidiane 1953 – 2013” con l’introduzione di Alessandro Verona, architetto e curatore della mostra, riprenderanno gli interventi: “Possibili scenari per i giovani nell’Europa allargata” è il tema che affronterà Lucio Masutti, presidente della Società Medea team di Bratislava, FVGworldplayers – protagonisti corregionali nel mondo; de “Il futuro dei giovani nello spazio educativo e formativo nell’Unione Europea” parlerà Predrag Šustar, preside della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Fiume; e de “Il nuovo Quadro strategico Comune 2014-2020” Michele Ottati, già dirigente della DG-AGRI alla Commissione UE.
Ancora u video illustrativo della Regione Friuli Venezia Giulia a cura dell’Agenzia per lo sviluppo del turismo – Turismo Friuli Venezia Giulia con introduzione del direttore generale, Edi Sommariva, prima della pausa pranzo.
I lavori riprenderanno nel pomeriggio con l’pertura della discussione affidata al coordinatore Lucio Pellegrini, direttore del Servizio corregionali all’estero e lingue minoritarie della Regione Friuli Venezia Giulia.
Dopo la presentazione dei giovani partecipanti, prenderanno la parola: Rosanna Turcinovich Giuricin, giornalista del Centro Documentazione Multimediale di Trieste; Franco Fornasaro, giornalista di origini istriane; Ezio Giuricin, giornalista della TV Capodistria – Koper; Christiana Babic, giornalista del quotidiano “La Voce del Popolo di Fiume”; Neven Šantic, direttore TV Kanal RI; ed Emilio Fatovic, componente del secondo gruppo lavoro CESE (Comitato Economico e Sociale Europeo) e rettore del Convitto Nazionale Vittorio Emanuele II di Roma.
Con il coordinamento di Lucio Pellegrini e Bruna Zuccolin, ai giovani partecipanti sarà affidata la predisposizione di un documento finale, che verrà poi da loro illustrato ai presenti.
L’intervento conclusivo della giornata sarà affidato a Gianni Torrenti, assessore regionale alla cultura, sport e solidarietà.
Ma per gli ospiti ci sarà ancora da fare: alle ore 18.00 è previsto lo spettacolo teatrale “Esuli in casa”, prodotto dal Circolo Culturale Jacques Maritain e diretto da Maurizio Soldà, sul palco insieme a Miriam Monica, attrice del Dramma Italiano di Fiume. Infine una cena buffet sulla M/N Marina ormeggiata in porto, con musica del duo Cinzia & Luca.
La giornata di domenica, 15 dicembre, si aprirà alle ore 9.00 con la Santa Messa in italiano nella Cattedrale di San Vito, con la presenza del coro “Fideli Fiumani”. Poi la visita della città, sino alla partenza ed al rientro a casa. (aise)
Posted in: Uncategorized