Quel microfono allo Sperone

Posted on May 13, 2012


Con quel microfono nascosto sotto ad un tavolo dello Sperone, la Vojna sigurnosno-obavještajna agencija voleva capirne di piu’ sul futuro del consolato. I commensali erano di livello, e gli spioni croati volevano rassicurazioni: dopo l’annuncio della chiusura dell’ufficio diplomatico, dopo lo stop, visto che passate le elezioni e la stagione estiva la chiusura appare inevitabile: ma era quel signore elegante ( l’amico d’Ira ed Ivana, per dirne qualcuna) la persona che rappresentera’ l’Italia? Bravo lui, ma allora si chiude davvero? Ora che i servizi italiani hanno le barbe finte ma i baffi veri forse ne sapremo di piu’…

Posted in: Balcania