L’Università di Zara celebra i 616 anni

Posted on March 28, 2012


Alle celebrazioni solenni in occasione del decimo anniversario della creazione dell’odierno Ateneo di Zara, ossia del 616.esimo anniversario dalla fondazione dell’Universitas Studiorum Iadertina (attiva dal 1396 al 1807), è intervenuto nella veste di ospite d’onore il presidente della Repubblica di Croazia, Ivo Josipović. Oltre al Capo dello Stato, all’importante anniversario di quella che è considerata la prima università nell’Europa sudorientale hanno partecipato pure il presidente del Sabor, Boris Šprem, e il ministro della Scienza, dell’Istruzione e dello Sport, Željko Jovanvić. Le celebrazioni sono state inaugurate nella cappella dell’Ateneo con la Messa celebrata dall’arcivescovo di Zara, mons. Želimir Puljić. Successivamente nel foyer del Teatro dei burattini di Zara è stata inaugurato il busto di Raimondo delle Vigne (Capua, 1330-Norimberga, 5 ottobre 1399), fondatore dell’Istituto, il cui nome è così riportato dai siti croati di informazione, «Raymundusu de Vineis de Capua». “A 10 anni dalla ripresa dei lavori, con una tradizione lunga 616 anni, sono stati raggiunti grandi risultati, ma ci attendiamo di vederne di migliori”, ha affermato il presidente Josipović all’inizio del proprio discorso. “Gli uccelli del sapere non nidificano facilmente. Disporre di un’università non rappresenta una garanzia. La Croazia appartiene alla schiera dei Paesi che non investono sufficientemente nell’istruzione superiore. Da sole le leggi non bastano a risolvere il problema. Bisogna avere una visione”, ha detto Josipović. (fonte “La Voce del Popolo” 27 marzo 2012)

Posted in: Eventi altrove