Il ministro Terzi incontra alla Farnesina il suo omologo sloveno Erjavec

Posted on March 28, 2012


ITALIA-SLOVENIAIl ministro Terzi incontra alla Farnesina il suo omologo sloveno Erjavec“Venti anni di relazioni feconde”Le relazioni bilaterali si sono ulteriormente rafforzate, grazie anche all’apporto reciproco delle rispettive minoranze ROMA – ”Festeggiamo all’insegna della cultura la fecondità ed il dinamismo dei rapporti bilaterali” tra Italia e Slovenia, ”nel ventesimo anniversario delle relazioni diplomatiche tra i due Paesi”. Lo ha sottolineato il Ministro degli Esteri Giulio Terzi inaugurando alla Farnesina, con il suo collega Karl Erjavec, la mostra ‘L’identità visiva – il design per lo stato sloveno”.La Slovenia, ha sottolineato Terzi, ha conseguito in questi vent’anni ”risultati importanti nel suo sviluppo sociale e istituzionale” e l’Italia ”ha sostenuto il pieno inserimento nella comunita’ internazionale” di Lubiana, diventata membro dei principali organismi con Onu, Ue e Nato. Negli ultimi anni le relazioni bilaterali si sono ”ulteriormente rafforzate, grazie anche all’apporto reciproco delle rispettive minoranze e al fondamentale impulso allo ‘Spirito di Trieste’, con lo storico incontro il 13 luglio del 2010 tra i presidenti Napolitano, Turk e Josipovic”, ha aggiunto, ricordando anche ”la ricchissima e crescente realtà di rapporti economici”.Il ministro sloveno ha ricordato la ”collaborazione stretta” tra Roma e Lubiana nell’ambito di tutte le organizzazioni internazionali come Nato e Ue. I due paesi sono anche ”uniti” dalle rispettive minoranze ed ”entrambi ci adopereremo perché quei diritti siano rispettati”. Da Erjavec anche l’auspicio di approfondire ulteriormente la ”cooperazione in ambito politico, economico e culturale”. (Inform)